Ricetta per lo Zafferano Afrodisiaco

Ricetta per lo Zafferano Afrodisiaco

Tra le  innumerevoli proprietà conosciute fino dalla antichità, lo zafferano ha anche un potere afrodisiaco.

“La leggenda greca vuole che Zeus ed Era facessero l’amore con tale ardore che dal prato su cui giacevano spuntarono i fiori dello zafferano, dei quali il dio Ermes, consigliere degli innamorati, si servì per risvegliare il desiderio sessuale. Anche il Giove dei Romani,  re degli dèi, noto per le sue inesauribili prodezze amatorie, riposava su un letto di zafferano.”

Conquistate la vostra metà con un particolare risotto allo zafferano e liquirizia.

Ingredienti per 4 persone:
190 g di brodo di gallina
4 g di polvere di zafferano

Sciogliamo lo zafferano nel brodo di gallina caldo. Facciamo sobbollire sino a quando si restringe di un terzo.

Per il risotto:
1,2 l di brodo di gallina
320 g di riso Carnaroli
80 g di parmigiano grattugiato
70 g di vino bianco secco
60 g di burro
50 g di ristretto di zafferano
15 g di cipolla bianca tritata
12 g di olio extravergine di oliva
2 g di polvere di liquirizia scura
1 g di pistilli di zafferano
Un pizzico di sale

Tostiamo il riso in un fondo di cipolla e olio, sfumiamo con il vino bianco, aggiungiamo il sale e i pistilli di zafferano.
Uniamo gradualmente il brodo di gallina bollente e 30 grammi di ristretto.

Portiamo a cottura, togliamo dal fuoco e mantechiamo con il burro, il parmigiano . Emulsioniamo con un goccino di brodo bollente e allarghiamo il risotto su un piatto piano. Cospargiamo la superficie con la polvere di liquirizia e guarniamo con qualche schizzo e pennellata di ristretto allo zafferano.

Accorgimenti:
Le quantità di zafferano e di liquirizia impiegate sono soggette a variazione a seconda della loro intensità.