Consigli d’uso

Consigli

D'uso

Scopri i modi migliori per utilizzare lo zafferano in pistilli

Consigli

D'uso

 

In generale si possono distinguere tre usi diversi a seconda del piatto che si desidera cucinare: 

  1. Zafferano Polverizzato
    Gli stimmi vengono sbriciolati e aggiunti direttamente alla preparazione a metà cottura. L’aspetto particolare di questo metodo sta nel ritrovare nei piatti finiti gli stimmi integri che potrebbero lasciare un sapore molto intenso in bocca.
  2. Zafferano sciolto nel latte
    Ideale per i dolci, gli stimmi  vengono immersi nel latte (non bollente) e tenuti in ammollo fino quando non diventa completamente giallo (in genere qualche ora o una notte intera) e successivamente aggiunto alla preparazione.
  3. Zafferano sciolto in acqua in stimmi interi.
    Gli stimmi vengono immersi nel acqua calda (60 gradi) e tenuti in ammollo fino quando l’acqua non diventa completamente gialla e successivamente aggiunta alla cottura (solitamente verso la fine) così lo zafferano rilascerà tutto il suo intenso aroma.

 

 

Zafferano polverizzato

1 Prendete gli stimmi e adagiateli su un foglio di alluminio.

2 Ripiegate la carta su se stessa in modo da coprire totalmente gli stimmi avendo cura di non rovesciarli

3 Con il dorso di un cucchiaio picchiate leggermente fino quando gli stimmi diventeranno polvere

 

Zafferano polverizzato

 

Lo zafferano sciolto nel latte 

Il latte deve essere intero o parzialmente scremato in modo da permettere allo zafferano di legarsi ai grassi e sviluppare tutto il suo aroma.

1 In un pentolino  fate intiepidire ½ bicchiere di latte toglietelo dal fuoco e aggiungete lo zafferano

2 Coprite con un coperchio e lasciate raffreddare .ponete il pentolino in frigo per tutta la notte o fino all’utilizzo.

3 Togliete il pentolino dal frigo e utilizzatelo direttamente nelle ricette.

 

 

 

latte

 

 

Zafferano sciolto in acqua in stimmi interi

1 Mettere lo zafferano in stimmi interi in acqua calda (circa 60 gradi) non bollente. 

2 Coprire il recipiente e lasciare riposare per una notte(va bene anche per qualche ora) 

3 Utilizzate lo zafferano nelle ricette

 

 

 

Zafferano sciolto in acqua in stimmi interi

 

 

Adesso che avete visto come si usa lo zafferano, scegliete quello buono e date sfogo alla vostra fantasia in cucina.